Città Sant’Angelo – Abruzzo


Città Sant’Angelo
 – è un comune italiano di 15.000 abitanti circa, della provincia di Pescara, in Abruzzo. Fa parte dell’area metropolitana di Pescara, e grazie alla vicinanza con il capoluogo presenta uno dei maggiori tassi di crescita demografica sia a livello provinciale che regionale.
È ubicata su di una collina posta a 317 m s.l.m., dista diciotto chilometri circa da Pescara. Il territorio è il terzo per estensione della Provincia, preceduto da Penne e Caramanico Terme, e trentottesimo a livello regionale. Esso ha una connotazione morfologica prettamente collinare che culmina in un lembo di terra, bagnato dalle acque del Mare Adriatico, il quale divide i comuni di Silvi e di Montesilvano.
Città Sant’Angelo è bagnata dal fiume Fino e dal fiume Tavo.
Le origini di Città Sant’Angelo sono incerte ed hanno costituito sempre motivo di discussione storica: probabilmente i primi a creare un insediamento furono i Vestini, ma il primo atto ufficiale reperito dove si parla del comune fa menzione di una concessione da parte dell’Imperatore Ludovico II che accorda un privilegio al Monastero di Casauria sul luogo chiamato “Civitate S. Angeli”, dove si trovavano un castello ed un porto ed è datato 13 ottobre 875.

Origine del testi: Wikipedia


IMMAGINI