REGOLAMENTO CIRCUITO UIF

1.   Il  “Circuito”  è  una  mostra  collettiva  itinerante,  annuale,  di  soci  UIF.  Regolarmente  viene inaugurata al Congresso Nazionale ed esposta, successivamente, nelle sedi ed a cura dei circoli fotografici  che  ne  hanno  fatto  richiesta.  Possono  parteciparvi  i  primi  5  autori  meglio classificatisi  nella  statistica  annuale  concorsi  ed  i  primi  3  meglio  classificati  nella  statistica annuale “mostre ed altro” che, negli ultimi 5 anni non vi abbiano già partecipato. Ulteriori 2 autori saranno scelti dal Consiglio Direttivo.

2.   Ogni  autore  dovrà  presentare  6  immagini  su  file a  sua  scelta  tali  da  costituire  un  insieme omogeneo e/o tematico. Le opere saranno valutate dalla commissione artistica che ne sceglierà 3. Alla Commissione artistica (CA) si riserva la facoltà di richiedere agli autori ulteriori immagini in sostituzione di quelle presentate.  A seguito di ciò, se l’autore non sarà in grado o si rifiuterà di dare seguito alla richiesta della CA, lo stesso verrà automaticamente escluso dal Circuito e al suo  posto entrerà il socio che risulta essere immediatamente successivo in classifica o altro socio designato dal Consiglio Direttivo; resta inteso che le opere di questi ultimi verranno comunque sottoposte al giudizio della CA secondo l’iter generale per tutti.

3.   L’autore  che  ha  il  diritto  di  partecipare  al  “Circuito”,  riceve  dalla  segreteria  nazionale  la comunicazione-invito  entro  il 5  febbraio dell’anno  di  riferimento  e  deve  dare  conferma  di accettazione via e-mail entro il 15 febbraio. In caso di rinuncia o mancata comunicazione si provvederà automaticamente alla sua sostituzione con uno dei soci che seguono nella statistica o fra quelli indicati dal Consiglio  Direttivo.

4. Il socio che accetta di partecipare al “Circuito” deve far pervenire i sei file entro il 28 febbraio al Responsabile del Circuito incaricato dal CND, all’indirizzo indicato dalla segreteria nazionale. I file devono essere in formato JPG con risoluzione di 300 dpi e dimensionate a 3000 pixel nel lato  più  lungo.  Gli  stessi  dovranno  essere  nominati  con  il  numero  progressivo  in  base  alla preferenza ed il titolo della foto.

Inoltre devono essere accompagnati dall’apposita scheda compilata con i seguenti dati:

·     Nome e cognome

·     Indirizzo e luogo di residenza

·     Telefono e/o cellulare

·     Casella di posta elettronica

·     Circolo o gruppo fotografico di appartenenza.

·     Numero identificativo e/o progressivo (per eventuale sequenza espositiva)

·     Titolo dell’opera

La  Commissione  Artistica  valuterà  entro  al  massimo  il  20  marzo  l’idoneità  delle  immagini scegliendone tre delle sei inviate da ciascun autore, comunicando immediatamente   i risultati al Responsabile del Circuito, il quale informerà i partecipanti al circuito invitandoli a versare la quota al massimo entro il 31 marzo.

Il contributo di 40 €, stabilito dal CDN per il 2020 e che potrà variare negli anni successivi,  deve essere versato alla Tesoreria Nazionale UIF   a mezzo C.C.P. N. 16312894 intestato a: Unione Italiana   Fotoamatori   –Servizio Economato   –   89100   –   Reggio   Calabria   oppure   tramite BONIFICO  BANCARIO:  Codice  IBAN  IT30T0760116300000016312894  Unione  Italiana Fotoamatori – Servizio Economato – 89100 Reggio Calabria.

Copia  della  ricevuta  del  versamento  sopra  indicato,  dovrà  essere  inviata  al  Responsabile  del Circuito. Il mancato versamento comporta l’esclusione dal Circuito UIF. Tutte le fotografie che parteciperanno al Circuito U.I.F. verranno stampate, a cura della U.I.F., su pannelli in forex o altro materiale simile. Il costo delle medesime sarà a carico dell’associazione. Terminato il Congresso Nazionale, gli organizzatori spediranno con pacco ordinario tutte le foto al primo Fotoclub ospitante il Circuito che a sua volta ripeterà l’iter appena detto. E così via fino all’esaurimento delle tappe previste. Le spese relative alla spedizioni con posta ordinaria saranno a carico della U.I.F. e verranno rimborsate alla presentazione di ricevuta di pagamento inviata all’economo. Terminata l’esposizione annuale del Circuito, le stampe dovranno pervenire all’economo che, salvo diversa decisione del CDN,  provvederà all’invio delle medesime agli autori.

5.   Ogni autore è personalmente responsabile di quanto forma oggetto delle opere presentate – con particolare riferimento a esigenze di privacy e/o di liberatorie – e ne autorizza la pubblicazione, la proiezione e la stampa, per scopi artistico–culturali senza fini di lucro.

6.   Il  socio  che  partecipa  al  circuito  deve  essere  il  legittimo  autore  e  proprietario  delle foto,  possedere gli originali, che potrebbero essere richiesti in qualsiasi momento dalla UIF.

7.   Per le immagini contenenti persone (riconoscibili e non all’interno di manifestazioni pubbliche), bambini e disabili necessita presentare la relativa liberatoria. Nel caso in cui l’autore non fosse in grado di produrli, non verranno ammesse.

8.   La partecipazione al circuito dà diritto ad un punteggio di 1500 punti per la statistica e di 20 punti  per  l’onorificenza  B.F.A.  oltre  alla  pubblicazione  gratuita  di  una  foto  sull’Annuario Fotografico.

9.   Ad ogni associazione, circolo o gruppo fotografico ospitante il “Circuito” verrà riconosciuto un punteggio di 30 punti per l’acquisizione dell’onorificenza BFC.

10. Le associazione, i circoli e/o gruppi fotografici che desiderano ospitare il “Circuito” devono farne richiesta, al Responsabile del Circuito, entro il 31 marzo dell’anno sociale in corso.

11. Il  Responsabile del Circuito,  alla  fine delle  esposizioni annuali del medesimo,  invierà  alla segreteria nazionale, via email, tutte le foto e le schede di adesione dei partecipanti accompagnandole con una breve relazione sull’esito delle esposizioni. Al fine di tutelare i diritti degli autori delle foto, è fatto obbligo al responsabile del Circuito, di distruggere tutti i file delle foto stesse, a lui/lei pervenuti per lo svolgimento del proprio compito.